TekNiko.it si avvale di cookie tecnici, anche di terze parti, per le finalità illustrate nella privacy policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante acconsenti a utilizzarli.

Microsoft obbligata a rilasciare un nuovo aggiornamento per Windows 7 per correggere il bug dello Schermo Nero

windows 7 logo

Dopo l'EoL (EndOfLife), e la chiusura ufficialmente del supporto per Windows 7 avvenuto il 14.01.2020, Microsoft si vede quasi costretta a riaprirlo per rendere disponibile una patch "gratuita", che risolverà un problema causato con l'ultimo aggiornamento ufficiale al sistema operativo denominato KB4534310.

Infatti a seguito dell'installazione dell'aggiornamento KB4534310 si è verificato un bug, molto fastidioso, che fa diventare il desktop nero qualora si adoperi l'opzione Stretch nell'immagine di sfondo.

Di prima istanza Microsoft aveva annunciato l'arrivo della patch solo per le organizzazioni che avevano acquistato il pacchetto Windows 7 Extended Security Updates ma vista la diffusione ha successivamente deciso di estenderla a tutti.

L'update verrà quindi messo a disposizione gratuitamente nei prossimi giorni per tutti i possessori di Windows 7 e di Windows Server 2008 R2 SP1.